top of page
  • Immagine del redattoremarzia

Hashtag efficaci e come trovarli

Aggiornamento: 11 apr 2023

Milioni di brand ogni giorno postano contenuti sui social network e diventa sempre più difficile essere visibili e distinguersi. Oltre che a pubblicare contenuti di valore è importante tenere in considerazione gli hashtag nella content strategy, perché permettono di raggiungere un numero maggiore di utenti, posizionando il post in una sezione specifica di ricerche e interessi.


Vediamo tre semplici passaggi da tenere a mente quando utilizzi gli hashtag.


taccuino con hashtag e matita
Hashtag Strategy: come realizzarla by Nekoi Agency

Step 1: come scegliere l’hashtag

Ci sono quattro caratteristiche che devi tenere in considerazione:

- pertinenza: è importante che gli hashtag siano coerenti con il contenuto del messaggio e con il tuo business. Suddividili in: strettamente correlati al post e pertinenti all’attività della tua impresa, ad esempio se sei il titolare di un ristorante di Milano e pubblichi la foto di un risotto alla milanese, gli hashtag strettamente coerenti potrebbero essere: #RisottoAllaMilanese #RisottoAlloZafferano, mentre quelli connessi all’impresa: #RistoranteMilanese #RistoranteMilano #RistoranteTipicoMilanese;

- memorabilità: devono essere chiari, facili da ricordare e intuibili;

- popolarità: essa è data dal numero di utenti che utilizza quel determinato hashtag, come vedremo nel prossimo paragrafo, in base a questo criterio essi si suddividono in piccoli, medi e grandi;

- unicità: trovane uno che non sia stato ancora stato utilizzato. Un hashtag originale per identificare il tuo brand.


Step 2: come trovarli

Tenendo a mente quanto detto sopra, dovrai cercare gli hashtag per il tuo contenuto, ma come fare?

1.) Fai una ricerca interna nel social network che stai utilizzando, infatti, non è detto che lo stesso hashtag vada bene sia per Instagram sia per Facebook. Quest'analisi ti permetterà di capire quante volte l’hashtag è stato utilizzato;

2.) utilizza gli hashtag correlati: dopo che avrai cercato il tuo hashtag di riferimento, potrai scegliere anche quelli pertinenti ad esso. Su Instagram e Facebook è molto semplice trovarli, dovrai cercare nella barra delle ricerche l’hashtag che hai scelto e ne troverai altri suggeriti;

3) scegli quanti hashtag utilizzare, non c'è un numero prestabilito ma generalmente se ne utilizzano una quindicina e suddividili in piccoli, medi e grandi.

- piccoli: si definiscono così quegli hashtag che arrivano fino a 999 mila post pubblicati;

- medi: sono hashtag che vanno da uno fino a cinque milioni di post;

- grandi: hashtag utilizzati oltre cinque milioni di volte;

4.) osserva anche i tuoi competitor: analizzali in base al numero di followers, di hashtag e verifica quali utilizzano, ovviamente brand molto popolari possono permettersi anche di usarne solo uno o due, tra cui quello unico.


Step 3: monitora i risultati

Come capire se gli hashtag che stai utilizzando sono efficaci?

Se utilizzi Instagram potresti guardare gli insights e capire quante persone vedono il tuo post grazie agli hashtag: più il numero è elevato più saranno efficaci.


Questo però è un dato approssimativo, in quanto non ti permette di capire,tra tutti gli hashtag che usi, quali sono i più performanti, se ci sono hashtag bannati e le eventuali criticità, per questo affidati a dei professionisti per realizzare la tua hashtag strategy.


Contattaci per saperne di più!




Comments


bottom of page