top of page
  • Immagine del redattoremarzia

Quali figure lavorano in una web agency: il ruolo del social media manager

Aggiornamento: 28 mar 2023

Come abbiamo detto nel precedente articolo, una web agency è un’agenzia che aiuta il cliente a gestire tutto quello che riguarda il web: dalla definizione di una strategia multicanale, alla scrittura di articoli in ottica SEO, all’impostazione grafica della comunicazione aziendale etc.


Approfondiamo insieme il ruolo del Social Media Manager.


smartphone e icone comunicazione digitale
Social Media Manager: competenze e mansioni. Approfondimento by Nekoi Agency

Costruisci la tua presenza online

Almeno una volta nella vita un Social Media Manager (SMM) ha dovuto rispondere alla fatidica domanda: “ma tu pubblichi i post sui social?”.


Sfatiamo questo mito e approfondiamo le competenze e le mansioni di un Social Media Manager, inoltre capiamo perché è così importante per la tua azienda.


In una web agency, il Social Media Manager, si occupa di gestire la presenza dei clienti sui social network, rafforzando la brand awareness e favorendo l’incontro e l’interazione tra l’impresa e i clienti.

Un ruolo creativo, ma allo stesso tempo, di analisi e di monitoraggio per rimanere sempre al passo con i continui cambiamenti dei social network.


Il SMM elabora e implementa la strategia social nel medio e lungo periodo, analizza il comportamento degli utenti, i dati prodotti e apporta eventuali modifiche.

Si occupa di tradurre in attività operative le direttive del Social Media Strategist, ma non solo, al fine di ottenere una comunicazione integrata coordinerà il lavoro del Community Manager, del Copywriter, del Facebook e Google Ads Specialist e del Graphic Designer.

Il ruolo, come vediamo, richiede una visione a 360 gradi delle possibilità di sviluppo della comunicazione dei clienti che gestisce.


Moltissime sono le aziende che decidono oggi di essere presenti sui social network, per questo essere visibile diventa sempre più difficile. Bisogna avere una conoscenza approfondita delle logiche degli algoritmi, tempo per l’analisi dei dati e per creare un ped che sia efficace e che valorizzi l’azienda.


Dopo questa panoramica generale, sintetizziamo le principali mansioni che svolge il Social Media Manager:

  • analizza il contesto di partenza del cliente, interno ed esterno;

  • studia il target di riferimento e quali potrebbero essere i potenziali clienti;

  • elabora la SWOT Analysis per comprendere punti di forza, di debolezza, minacce e opportunità;

  • inserisce la comunicazione sui social network nella strategia di marketing e individua budget, tempi e risorse;

  • definisce i KPI (Key Performance Indicator) di medio/lungo periodo e le metriche;

  • organizza la content strategy;

  • elabora il ped e il calendario editoriale;

  • definisce eventuali sponsorizzate e coordina gli ADS Specialist;

  • monitora i risultati e analizza i dati;

  • presenta report dettagliati ai clienti.

Il Social Media Manager, dopo aver compreso i tuoi obiettivi e le tue necessità, analizzerà il tuo settore di riferimento, il pubblico attuale e potenziale e definirà il canale di comunicazione più efficace: non è detto che per forza un’azienda debba avere i profili social sia su Facebook sia su Instagram, oppure che il canale di comunicazione più efficace solo sia LinkedIn.

Vuoi iniziare a valorizzare al meglio i tuoi profili social? Contattaci!




Comentarios


bottom of page